Home » Piattaforme per il Trading » Il trading online di Directa

Il trading online di Directa

Directa


Directa schermata
La schermata principale di Directa

Oggi vi presentiamo non una banca, bensì una delle SIM più conosciute tra i traders Italiani: Directa.

Che cos’è una SIM? L’acronimo sta per Società di Intermediazione Mobiliare, sono delle società (obbligatorio che siano delle Spa) che effettuano intermediazione mobiliare (investimenti) ma non creditizia (come le banche). Il loro operato è ovviamente regolato dalla Consob.
Directa, aperta nel 1996, è oggi una delle piattaforme di trading più conosciute e apprezzate dagli operatori del settore, soprattutto traders online che possono operare sui vari mercati con strumenti davvero completi e professionali.

Uno dei punti di forza di Directa sono le commissioni particolarmente basse per ogni ordine, sia sul mercato Italiano che su quelli esteri, questo è un aspetto tenuto molto in considerazione da chi fa Day-Trading o Scalping, dove una commissione più bassa può davvero fare la differenza tra guadagnare o perdere! Le commissioni di Directa sul Mercato Italiano variano da 0,19% al 0,13%, con un minimo di 4,00 euro e massimo di 18,00 euro, e viene applicata la formula degressiva per cui più movimenti si effettuano e più calano le commissioni, fino ad un minimo di 1,50 euro ad ordine. Le commissioni per gli altri mercati sono ugualmente competitive, e variano intorno ai 4,00 euro per ordine, più una quota di canone mensile.

La piattaforma di trading di Directa è forse un pò obsoleta come aspetto e per alcune funzionalità avanzate, così come il loro sito internet ha un look un pò datato, ma qui si bada molto alla sostanza, e in tal senso si può stare tranquilli perché la piattaforma è molto veloce e affidabile, sebbene sui forum, nelle ultime settimane, si siano registrate alcune lamentele su blocchi e rallentamenti. Si spera siano solo temporanei. In realtà le piattaforme sono molteplici: a quella base si affianca la Flashboard, il software di analisi tecnica Traderlink VT, e le piattaforme mobili PEN trader, GSM trading e WAP trading, tutte quante integrate tra loro, ovvero l’utente troverà la propria situazione portafoglio in tempo reale, indistintamente su tutte quante.

Presente anche una utilissima versione DEMO per esercitarsi con le funzionalità e con il trading in Borsa.

Tra le altre funzioni di Directa, vi segnaliamo la possibilità di operare in marginazione (ovvero acquisto azioni in leva e vendita allo scoperto “short selling”), sebbene con margini minori di altri operatori. Per poter aprire un conto su questa SIM è necessaria una fase di registrazione che può essere saltata se si è titolari di un conto corrente presso una delle banche convenzionate: la lista è in continua evoluzione, per cui vi consigliamo di consultarla direttamente sul loro sito, una volta accettati basterà fare un bonifico dal proprio c/c e iniziare ad operare!

Giudizio finale: Directa è valida ed efficiente, ma superata dalle piattaforme più moderne per interfaccia e funzionalità.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)