Home » Piattaforme per il Trading » Plus500: cos’è, come funziona, opinioni

Plus500: cos’è, come funziona, opinioni

Opinioni su Plus500
Opinioni su Plus500: la piattaforma è chiara e di facile utilizzo, ma attenzione alla leva!


 

Oggi parliamo di una piattaforma di trading che certamente avrete visto pubblicizzata in molti siti del settore: Plus 500. Si tratta di una piattaforma online specializzata nel trading dei CFD, ed è conosciuta non solo perché è il main sponsor della squadra di calcio dell’Atletico Madrid, ma anche perché si tratta effettivamente di una delle piattaforme di trading più utilizzata dai broker europei.

Plus 500 ha sede a Cipro, ma la sua azienda madre, Plus 500 LTD è una grande azienda quotata alla borsa londinese London Stock Exchange, e aderente alla FCA, l’organismo di controllo della borsa di Londra, omologo della nostra Consob.

Plus 500 deve il suo successo ad una serie di fattori che per i trader non sono affatto secondari: innanzitutto applica spread sulle transazioni davvero bassi (parliamo di uno 0,5%) il che significa massimizzare i propri guadagni senza vedersi trattenere dalla piattaforma stessa il frutto delle proprie fatiche.

Opinioni su Plus500
Opinioni su Plus500: la piattaforma è chiara e di facile utilizzo, ma attenzione alla leva!

L’accesso al trading tramite Plus 500 è molto semplice, potete scegliere di iniziare con un deposito minimo di soli 100 euro, dunque molto accessibile a tutti. Inoltre è possibile entrare nella piattaforma con un profilo demo, che vi permette di iniziare a sperimentare il trading senza correre il rischio di utilizzare soldi veri: la versione demo non ha scadenza temporale e dunque potete dedicare tutto il tempo che volete a sperimentare le vostre doti finanziarie.

La piattaforma di Plus 500 mette a vostra disposizione una vasta serie di strumenti finanziari: benché sia specializzata nel trading di CFD (Contratti per Differenza) sui principali mercati mondiali (azionari e obbligazionari, forex, materie prime, indici e quant’altro), vanta comunque un’offerta di oltre 2.000 titoli sottoscrivibili dal trader. Al fine di effettuare trading in modo sicuro la piattaforma di Plus 500 ha elaborato strumenti molto preziosi: innanzitutto ci sono diversi livelli di leva finanziaria a vostra disposizione, ogni trader sceglie autonomamente la leva di cui servirsi, valutando in questo modo il grado di rischio da affrontare.
Il broker vi permette inoltre di utilizzare sistemi di allerta in funzione del valore raggiunto da un titolo acquistato così che possiate decidere se continuare nell’investimento o se vendere il titolo.

Un’altra funzione importante è il servizio di stop loss: serve ad impostare la vendita automatica di un titolo non appena questo raggiunge la massima perdita da voi prefissata, evitando così di veder sprofondare l’investimento fatto.

Plus 500 fornisce agli utenti registrati notiziari finanziari, grafici e dati tecnici aggiornati e dettagliati, affinché il trader possa tenersi sempre informato sugli ultimi sviluppi della finanza mondiale.
Sulla piattaforma è infine disponibile un servizio di assistenza h24, disponibile via mail, chat o via telefono.

Come ogni piattaforma di trading anche Plus 500 mostra le proprie criticità: il nodo cruciale è che, a differenza di quanto la martellante pubblicità della stessa piattaforma faccia pensare, nessuno può pensare di improvvisarsi trader e credere di guadagnare senza alcun rischio. Benché il trading sia aperto a chiunque è bene che adottiate una strategia prudente e soprattutto che passiate un periodo ad informarvi a dovere sui rischi che si possono correre.

Per maggiori informazioni e per registrarsi, fate riferimento al sito ufficiale di Plus500, che ha istruzioni in Italiano ben comprensibili.


4 commenti

HAI UNA DOMANDA? SCRIVI PURE QUI IN BASSO, NEL MODULO COMMENTI
  1. Alessio

    Io da 3 anni cerco di bonificare in uscita 600 euro circa da un conto plus500 che utilizzai tra il 2011 e il 2013, prima di passare ad un broker “più tutelante”… niente da fare ogni volta mi viene segnalato “un errore generico” (non so quale possa essere visto che iban bic swift e compagnia bella sono corretti e, soprattutto, gli altri bonifici in uscita me li aveva sempre eseguiti seppur con tempi biblici in passato). Se chiedo all’assistenza supporto comincia un “divertentissimo” scambio di mail alle quali rispondono nell’ordine john jack cindy daisy mike will lauren (il giochetto consiste nel fatto che se rispondi “a tono” ad un loro “consulente” la mail successiva devi interloquire con un altro che sostiene l’esatto opposto di ciò che ti aveva detto quello prima e così entri in un ngrottesco e kafkiano labirinto senza uscita)…. morale: i miei 600 euro se li son tenuti negli ultimi tre anni e credo che mai più li rivedrò… complimenti…. e ci sponsorizzano l’Atletico Madrid evidentemente coi soldini nostri…

  2. Gianluca

    Ho delle minus accumulate su unicredit blank con la loro piattaforma di trading. Con plus 500 gli eventuali Gain possono essere detassati usando le minus di unicredit e come?

  3. Gianmarco

    Ma ammesso che uno guadagni 600€ con i loro 25€ bonus, e li prelevi, magari lasciando i 25€ sul conto, quindi prelevandone € 575, questi verrebbero tassati? Quanto? Agenzia delle Entrate, come tassa il trading online?
    Come può un comune cittadino accedere ad un sito come Plus500 e (ammesso che gli vada bene) guadagnare? Dove sono le tasse Italiane?

    Spero sappiate rispondere a questa mia curiosità, vi porgo i miei saluti.

    • admin
      admin

      L’argomento della tassazione delle rendite finanziarie è molto lungo e complesso, magari lo affronteremo in qualche approfondimento, comunque in genere vi è una ritenuta al momento della monetizzazione dell’investimento.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)