Home » Piani di Investimento » Gli intermediatori finanziari

Gli intermediatori finanziari

Intermediatori finanziari
Intermediatori finanziari: vediamo le varie tipologie


Gli intermediari finanziari svolgono una funzione importantissima per l’economia: l’intermediazione che consiste nel mettere in contatto i soggetti in surplus di denaro con i soggetti in deficit di denaro.

Gli intermediari finanziari si dividono fondamentalmente in tre gruppi:

  1. Gli intermediari creditizi
  2. Gli intermediari assicurativi
  3. Gli intermediari mobiliari

Intermediatori Creditizi

Gli intermediari creditizi sono le banche, che raccolgono i fondi attraverso l’emissione di depositi in conto corrente, depositi a risparmio, certificati di deposito ed obbligazioni ed impiegano questi fon-di per concedere prestiti e finanziamenti alle imprese o agli individui e per altre operazioni.

Oltre alle banche fanno parte della categoria degli intermediari finanziari le società di credito al consumo, quelle di leasing e factoring ecc.

Intermediatori Assicurativi

Intermediatori finanziari
Intermediatori finanziari: vediamo le varie tipologie

Gli intermediari assicurativi invece si dividono in imprese di assicurazione vita, assicurazione danni e fondi pensione. Le prime due assicurano i titolari delle polizze contro eventi riguardanti la vita umana (come la morte ecc per quanto riguarda la prima), la persona (malattie, infortuni ecc) o le co-se (furto, incendio, danni ecc).

I fondi pensione invece si occupano dell’investimento dei contributi versati durante la vita lavorati-va da un lavoratore con lo scopo di costituire un montante che sarà poi pagato sotto forma di rendita nel momento in cui il lavoratore cesserà di lavorare.

Intermediatori Mobiliari

Gli intermediari mobiliari sono invece le SIM (Società di Intermediazione Mobiliare), le SGR (Società di Gestione del Risparmio) e le SICAV (Società di Investimento a Capitale Variabile). Le prime svolgono attività che hanno per oggetto valori mobiliari: dalla compravendita al collocamento, alla esecuzione di ordini di acquisto e vendita sui mercati ecc.

Le SGR invece sono intermediari che raccolgono le risorse dei risparmiatori per investire in portafogli diversificati attraverso la costituzione di fondi comuni di investimento.

Le SICAV invece sono intermediari che hanno per oggetto l’investimento del patrimonio raccolto tramite l’offerta delle proprie azioni. Proprio per questo motivo il loro capitale è variabile e cambia a seconda delle sottoscrizioni di capitale e delle richieste di rimborso.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)