Home » Trading con l'Oro (Gold) » I migliori ETF per fare trading sull’oro

I migliori ETF per fare trading sull’oro

I migliori ETF sull'oro
Scopri i migliori ETF per fare trading sull'oro



Se siete interessati all’investimento in materie prime come petrolio e oro, lo strumento giusto per il trading trading è quello negli ETF, ossia gli Exchange Traded Funds. Di che si tratta? Si tratta di fondi di investimento che vengono realizzati tramite SICAV, (Società di Investimento a Capitale Variabile), e che permettono di essere utilizzati come titoli azionari. Proprio per questo motivo, gli ETF vengono molto apprezzati da quanti già operano nel trading delle azioni visto che conoscono gli strumenti, le strategie e le tecniche più utili a questo tipo di speculazione.

Quando si dice che un determinato strumento finanziario si comporta come un altro, si intende dire che replica l’andamento di un determinato indice di riferimento e quindi permette un trading simile a quello dello strumento che replica. Quando il prezzo dell’indice di riferimento va al ribasso, ad esempio, ci va anche l’ETF mentre quando il prezzo dell’indice di riferimento va al rialzo automaticamente l’ETF collegato a tale indice otterrà un rialzo.

Va specificato, che a differenza di altri strumenti di trading, investire in ETF permette di abbassare molto i costi di commissione, che sono bassissimi. Tuttavia, non dovete farvi trarre in inganno da questo particolare visto che i rischi di investimento sono comunque elevati e dipendono sia dagli indici selezionati che dal mercato, ossia dal trend, dai tassi, dalla volatilità.

I migliori ETF sull'oro
Scopri i migliori ETF per fare trading sull’oro

Per fare trading ETF sull’oro (così come su qualsiasi altro asset), è necessario avere a disposizione una piattaforma di trading che permetta tale possibilità. Alcune, quelle più professionali, permettono di utilizzare un account demo, per poter fare pratica nel settore prima di effettuare investimenti reali.

Oltre alla scelta della piattaforma, però, il passo più importante è quello di selezionare un ETF che assicuri un buon rendimento nel settore scelto. Per fare trading sull’oro tramite ETF dovete avere ben chiaro un punto fondamentale, ossia come funzionano realmente i fondi ETF oro. Il meccanismo di funzionamento di un fondo oro è che il fondo provvede all’acquisto di una quantità di metallo del quale emetterà i titoli, che seguiranno gli andamenti del prezzo dell’oro fisico. Se fate trading in questo modo, quindi, non acquistate o vendete l’oro fisico, ma l’oro finanziario.
Gli acquisti di oro collegati agli ETF non sono necessariamente fissati e ogni trader può decidere di negoziare in quantitativi d’oro più o meno variabili (non solo in once ma anche in porzioni di oncia), anche a seconda del fondo.

Una volta compreso l’abc degli ETF per il trading sull’oro, l’ultimo fondamentale punto è sapere quali siano i migliori ETF sull’oro su cui puntare. Ne esistono a decine e orientarsi non è semplice; la nostra scelta, adatta a chi si avvicina a questo tipo di investimento, va su fondi abbastanza tradizionali: il SPDR Gold Trust (il primo ETF Oro ad essere fondato), il ProShares Ultra Gold ed il Market Vectors Gold Miners ETF.

SPDR Gold Trust opera acquistando 400 once d’oro dall’LGDB (London Good Delivery Bars) e vendendo le quote ad un prezzo molto conveniente, ossia pari ad un decimo del prezzo di mercato di un’oncia d’oro. Si tratta del fondo più semplice da utilizzare per quanto va sottolineato che gli investimenti in ETF non sono mai semplici.

Più adatto a quanti siano esperti nel settore è ProShares Ultra Gold. Presenta un elevato fattore di rischio perché opera in investimenti che puntano a raddoppiare il rendimento (e quindi anche il rischio). Se si opera con questo ETF e il prezzo dell’oro sale, ad esempio, del 5%, il relativo valore delle quote subirà un incremento del 10%. Tuttavia, lo stesso vale per quanto riguarda le eventuali perdite, per cui è facile comprendere come sia necessaria un’elevata esperienza nel settore per poter operare e scegliere al meglio.

Infine, per chi vuole avere un riferimento ben fissato, il fondo Market Vectors Gold Miners fund si rifà quanto più possibile agli Indici riportati dal NYSE Arca Gold Miners. Questa scelta permette ai trader che investono in questo ETF di poter avere un portafoglio molto vario, una scelta, quest’ultima, solitamente effettuata dai trader più esperti.

Nella nostra categoria dedicata al trading sull’oro, troverete a breve anche approfondimenti su ETF a leva, per massimizzare rendimenti (e rischio) ed ETF “short” ovvero in grado di generare guadagni quando il prezzo dell’oro cala.


Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)